Sounds-of-Silences2017-2w

News Edison 2003

ED_IMEBBourges (Francia), 9 giugno 2003
Synthèse 2003
33e Festival International des Musiques et Créations Electroniques
Concerto CIME – Italia
“Still Blue (Homage to Derek Jarman)” (1998-2000)
musica Alessandro Cipriani
video A.Cipriani, Silvia Di Domenico, Giulio Latini
“Games IV” (2000)
musica Fabio Cifariello Ciardi
video Silvia Di Domenico, Giulio Latini
Altrove con il suo nome” (2000-2001)
musica Mauro Cardi
testi Pasquale Panella - video Silvia Di Domenico, Giulio Latini
“R for Redrum” (2002) tratto da Requiem
musica Luigi Ceccarelli
video Fanny & Alexander, A. Zapruder filmmakers’ group
.
.
.
Ed_SingaporeSingapore, 2 ottobre 2003
International Computer Music Conference – ICMC 2003
DAS CABINET DES DR. CALIGARI
Decla Film – Berlin, 1919
by Robert Wiene
live computer soundtrack by Edison Studio – Rome
(Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli, Fabio Cifariello Ciardi, Alessandro Cipriani)
prima esecuzione
a production Edison Studio 2003
with the contribution of the Italian Institute of Culture, Singapore
Special thanks to the Cineteca Nazionale di Bologna and Goethe Institut – Rom
.
.
.
caligari_cesareRoma, lunedi 15 dicembre 2003
Goethe-Institut Rom - via Savoia, 15 – Roma
EDISON STUDIO PRESENTA
ELEKTRONISCH-EXPRESSIONIST
musica, film, installazioni
DAS CABINET DES DR. CALIGARI (1919)
film di Robert Wiene
live computer soundtrack di Edison Studio (2003)
Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli, Fabio Cifariello Ciardi, Alessandro Cipriani
percussioni, oggetti risonanti, campionatori, nastro e live electronics

Fabio Cifariello Ciardi
The Sound of Xetra (2003)
installazione audio video in tempo reale
prima esecuzione

Massimo Carlentini
Riversi mondi diversi (2003), per violino ed elettronica
Diego Conti, violino
prima esecuzione
una coproduzione Edison Studio – Federazione CEMAT

Riccardo Bianchini
Montevideana (1999), per nastro

Variazioni su Schermo (1998-2003)
ideazione e regia Giulio Latini
musica Alessandro Cipriani, Giovanni Bietti

Edison Studio live electronics e regia del suono
concerto realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attivita’ Culturali, del Goethe-Institut, della Federazione Cemat, del comitato Progetto Musica e con la collaborazione della Cineteca Nazionale di Bologna.