01 / 01
Luigi Ceccarelli

Opere

Bianco Nero Piano Forte [2009]

Installazione "site specific"

progetto Mara Cantoni, Luigi Ceccarelli, Lelli e Masotti

fotografie Lelli e Masotti
prose e versi Mara Cantoni
musica e sound design Luigi Ceccarelli

80 foto, 24 testi, 24 brani musicali, 24 video

musiche prodotte e realizzate da Edison Studio- Roma
“Inferi” e “Scherzo” prodotti e realizzati da IMEB-Bourges
progetto audio e illuminotecnica Marino Pandolfini, LPE

video DDR Videoflot, Gerardo Lamattina
allestimento Leonardo Scarpa

produzione Ravenna Festival

allestimenti
Ravenna, Ravenna Festival, Sala Dantesca della Biblioteca Classense – 16 giugno-18 luglio 2009
29 Set 2010 – 13 Gen 2011 – Roma, Ingresso della sede RAI via Asiago 3
Milano, Palazzo Reale, Sala delle otto colonne – 17 – 26 maggio 2019 (nell’ambito di Piano city)

realizzazioni parziali
17 Set – 22 Ott 09 Còrdoba (Argentina), Museo de Bellas Artes “Emilio Caraffa”, XX Jornadas Internationales de Mùsica Electroacùstica – Istituto Italiano di Cultura

Inferi (parte di Bianco Nero Piano Forte)
26 Set 09 New York (USA) Columbia University, Italian Academy for Advanced Studies in America, Eletroacoustic Music: “The Real, The Symbolic and The Imaginary”.

In assenza dell’uomo le cose cosa sono? Forme inerti, impronte lasciate nel solco della storia o figure pulsanti dell’immaginario? In particolare un pianoforte senza pianista cosa fa? Aspetta, medita, evoca, semplicemente sta? E dell’uomo ha nostalgia? Forse l’assenza dell’uomo non è che la nostalgia ch’egli ha di se stesso. Del suono, del timbro, del tono.
Questa originale idea di installazione nasce da una serie fotografica di singolare capacità evocativa. Il candore trasognato e vagamente surreale delle immagini, nell’incontro con gli ironici e immaginifici testi e con il multiforme e sempre cangiante mondo sonoro, dà luogo a un’opera di

grande fascino e compattezza. Arti diverse non solo si parlano ma si ascoltano congiungendosi. Il pianoforte, eletto così a protagonista, più che essere da noi osservato, ci osserva. Implacabile, nero, lucido, teso. E anche concretamente presente, adagiato sul fianco, spoglio, a ricevere immagini proiettate sulla cordiera, appena filtrate da un tulle, e a far cantare le sue corde, stimolato da leggere vibrazioni elettromeccaniche.
In quaranta fotografie, tutte rigorosamente in bianco e nero, pianoforti variamente ambientati, guardati da prospettive inedite, si rivelano creature a tratti inquietanti, quasi sempre misteriose.

Una ventina di testi scritti affianca le immagini, infondendovi una sorta di animismo evocativo e talora strampalato: sono brevi storie, dialoghi, versi poetici o commenti paradossali dove la dimensione fantastica si intreccia a riferimenti musicali e letterari.
L’ambientazione sonora trae dal pianoforte la voce più inedita e interiore e trasforma il percorso visivo in uno spazio multidimensionale, traducendo le parole scritte in infinite sonorità in dialogo con lo strumento.

Bianco Nero Piano Forte
è costituito da un ciclo di 24 pezzi, legati alle foto ed a 24 testi, con durata variabile

voci di
Mara Cantoni, Ermanna Montanari, Giovanna Mori, Sonia Bergamasco, Paolo Bessegato, Gabriella Franchini, Enrico Fink, Elena Bucci, Camillo Grassi, Sandro Cerino, Marco Cavalcoli.

titoli
01 – Attesa – 2:13
02 – Inferi – 4:58 – voce Ermanna Montanari
03 – Walzer – 1:32 – voci Gabriella Franchini, Sonia Bergamasco, Carole Chambellon
04 – Fragile – 2:32 – voci Giovanna Mori, Izumi Arakawa
05 – Yin Yang – 3:50 – voce Mara Cantoni
06 – Peluche – 2:13 – voce Pietro Lucchino
07 – Prospettive – 3:20 – voci Paolo. Bessegato, Giovanna Mori, Gabriella Franchini
08 – Sogni – 2:31 – voci Mara Cantoni, Giovanna Mori
09 – Blue – 2:48 – voce Marco Cavalcoli
10 – Chewing Gum – 2:49 – voci Camillo Grassi, Gabriel Kahn
11 – Alice – 2:21 – voce Mara Cantoni
12 – Scherzo – 4:10
13 – Arman – 0:08 – voce Paolo Bessegato
14 – Adagio – 3:02 – voce Giovanna Mori
15 – Rabbi Eliahu – 3:33 – voce Enrico Fink
16 – Pirati – 3:30 – voce Mara Cantoni
17 – Praline – 2:24 – voci Paolo Bessegato, Gabriella Franchini
18 – Trittico – 1:13 – voce Sonia Bergamasco
19 – Cage Rap – 2:06 – voci Sandro Cerino, Carole Chambellon
20 – Concerto n.1 – 0:15 – voci Mara Cantoni, Giovanna Mori
21 – Concerto n.2 – 0:21 – voce Paolo Bessegato
22 – Dall’alto – 4:32 – voce Mara Cantoni
23 – Eco e Narciso – 3:40 – voci Paolo Bessegato, Mara Cantoni
24 – Fuga – 3:16 – voci Paolo Bessegato, Elena Bucci, Camillo Grassi

Parte Integrande dell’installazione è “Aura in Visibile.2” per pianoforte ed eccitatori di vibrazione.
Aura in Visibile.2è la parte sonora dell’esposizione fotografica..

BNPF-CD-480x480

CD – Bianco Nero Piano Forte
allegato al catalogo dell’installazione
durata totale: 65′
Edizioni Ravenna Festival – 2009

CD – Compendium International 2000 Bourges
contiene Inferi
da Bianco Nero Piano Forte
durata: 7′
Compact Disc: Imeb – Mnemosyne LDC278 II 19/20
2002
acquista online

Inferi-Gmeb-Fronte-380x374

allestimento di Ravenna, Biblioteca Classense e allestimento di Milano, Palazzo Reale, sala delle otto colonne

Edison Studio - Privacy policy © EdisonStudio 2020.
All Rights Reserved.