Luigi Ceccarelli

ceccarelliLC_Vimeo_logo LC_Youtube_logoLC_Soundcloud_logo LC_Flickr_logoLC_Facebook_logoSi dedica fin dagli anni ’70 alla composizione musicale elettroacustica con particolare attenzione allo spazio sonoro. Le sue opere, hanno ottenuto premi internazionali (IMEB di Bourges, Ars Elettronica di Linz, premio “Hear” della televisione Ungherese, premio “Opus” del “Conseil de la Musique du Quebec”, International Computer Music Conference). Oltre all’ambito prettamente musicale, Luigi Ceccarelli si dedica al teatro musicale dove ha realizzato spettacoli con il Teatro delle Albe e Fanny & Alexander e ha ricevuto il Premio UBU 2002 (assegnato per la prima volta ad un musicista), il premio del Bitef Festival di Belgrado e del Mess Festival di Sarajevo. Ha lavorato come musicista con la coreografa Lucia Latour, e negli anni seguenti con la compagnia di danza norvegese Wee e con la coreografa sudafricana Robin Orlin. Ha composto varie opere radiofoniche prodotte da Rai RadioTre con testi di Stefano Benni, Valerio Magrelli ed Elias Canetti. E’ tra i soci fondatori di Edison Studio con cui ha creato le colonne sonore di vari film degli anni ’10, ricevendo il premio AITS  per il film “Inferno”. E’ titolare della cattedra di Musica Elettronica presso il Conservatorio di Musica di Latina.

MORE

PURGATORIO – Matera 2019


Matera, Cappella di Santa Maria in Costantinopoli ed ex convento Le Monacelle
17 maggio – 2 giugno (lunedì riposo)

Matera 2019 – Capitale Europea della Cultura

PURGATORIO
chiamata pubblica per la “Divina Commedia” di Dante Alighieri

ideazione, direzione artistica e regia: Marco Martinelli ed Ermanna Montanari

musiche
Luigi Ceccarelli in collaborazione con Giacomo Piermatti (contrabbasso), Vincenzo Core (chitarra ed elettronica) e con Valerio Cugini, Giovanni Tancredi, Andrea Veneri, Luca Giacobbe, Riccardo Zelinotti, allievi della scuola di Musica Elettronica e della scuola di Percussione del Conservatorio di Musica Ottorino Respighi di Latina e con la partecipazione di Simone Marzocchi

spazio scenico e costumi
allievi dell’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano – Scuola di Scenografia e Costume coordinati da Edoardo Sanchi e Paola Giorgi.

In scena
Ermanna Montanari, Marco Martinelli, Alessandro Argnani, Roberto Magnani, Laura Redaelli, Alessandro Renda, Nadia Casamassima, Alessandra Crocco, Alessandro Miele, Salvatore Tringali e i cittadini della Chiamata Pubblica

regia del suono: Marco Olivieri
disegno luci: Fabio Sajiz
direzione tecnica: Enrico Isola, Fagio
direzione organizzativa: Silvia Pagliano

coproduzione Ravenna Festival/Teatro Alighieri, In collaborazione con Teatro delle Albe/Ravenna Teatro

Sebbene si tratterà di un debutto, questo Purgatorio fa parte di un progetto più ampio chiamato Cantiere Dante. È iniziato a Ravenna con Inferno, che nel 2017 ha coinvolto oltre un migliaio di cittadini ravennati e molte persone giunte da varie città italiane e straniere. Il 2021, anno del seicentenario dantesco, sarà anche l’anno conclusivo di questo “ongoing project” che attraversa le vie delle città italiane e non solo (il Paradiso è infatti previsto sia a Ravenna che in Romania, a Timisoara).