01 / 01
Architecture buro

Opere

METROPOLIS [2022]

produzione 2023
colonna sonora live di Edison Studio
del film di Fritz Lang

Nuova Produzione Edison Studio 2023

METROPOLIS   (1927)

di Fritz Lang
Versione restaurata del 2010 durata 148 minuti

colonna sonora originale
creata ed eseguita dal vivo da Edison Studio
Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli, Alessandro Cipriani, Vincenzo Core, Andrea Veneri

produzione Milano Musica, Ravenna Festival
con la collaborazione di Tempo Reale – Firenze

prima esecuzione
Milano, 11 maggio 2023 | ore 20
MEET Digital Culture Center – Theater
32° Festival MILANO MUSICA | 2023

Ravenna, 16 giugno 2023
Teatro Alighieri
34° RAVENNA FESTIVAL | 2023

 

Nel 2023 il collettivo di compositori-esecutori Edison Studio, dopo numerose fortunate esperienze precedenti con alcuni grandi capolavori del cinema muto, ha prodotto una nuova colonna sonora originale elettroacustica di quello che forse è il più visionario tra i film muti: Metropolis di Fritz Lang, presentato qui nella sua versione più completa mai ritrovata, restaurata nel 2010. Metropolis è un film muto del 1927, unanimemente considerato il capolavoro di Fritz Lang. Annoverato tra le opere simbolo del cinema espressionista, il film è universalmente riconosciuto come modello di gran parte del cinema di fantascienza moderno, avendo ispirato pellicole quali Blade Runner e Matrix.

Il carattere futuristico e visionario di Metropolis si presta perfettamente al lavoro creativo di Edison Studio, basato sulla ricerca e sperimentazione di suoni possibili e “impossibili” che nascono dall’interazione creativa con il film muto, a volte espandendone le intenzioni poetiche, a volte reinterpretandone l’orizzonte drammaturgico-narrativo e la vasta gamma delle possibili implicazioni simboliche.

Edison Studio riprende l’antica tradizione del film muto con accompagnamento dal vivo in un’originale composizione di suoni vocalici, meccanici ed elettronici mutuati dalla natura e dalla storia della musica, orchestrati e trasformati dal vivo con gli strumenti delle nuove tecnologie e con le tecniche di diffusione del suono delle colonne sonore del cinema contemporaneo.

Ogni opera per il cinema di Edison Studio è creata partendo dalla struttura e dalla drammaturgia del film, e per questo motivo è ad esso indissolubilmente legata. Ma queste colonne sonore non nascono per essere al servizio del film, quanto per esserne una sua espansione, reinventandone il tempo audiovisivo e mettendone in luce spazi e tempi altrimenti nascosti. Il ritmo delle immagini diventa così “musicale” a sua volta.

L’emozione della voce, normalmente assente nei film muti, viene a volte ricreata prescindendo dal contenuto strettamente verbale, altre volte partendo dal suono naturalistico delle parole e utilizzandolo per dare un’identità non solo emotiva, ma anche propriamente musicale ai vari personaggi.

La colonna sonora dal vivo di Metropolis è intesa quindi come un tutt’uno in cui anche i materiali extra-musicali (quelli che riduttivamente si potrebbero definire “effetti sonori”) e persino i materiali verbali generati dai dialoghi, a volte da noi ricostruiti partendo dalle fonti letterarie, sono parte integrante della musica, intesa come “suono organizzato”, rifacendoci al pensiero di Edgar Varèse. Livelli diversi di elaborazione sonora sono dunque regolati da un modello compositivo condiviso.

Nell’interazione fra la musica dal vivo e il film muto si producono processi espressivamente significanti riguardo alle relazioni di parallelismo o di opposizione ritmica, alla formulazione di “linee di fuga” sull’asse del tempo, agli spazi sonori creati in surround. L’adozione di suoni d’ambiente di pura invenzione genera infatti la sovrapposizione di differenti strati sonori che reciprocamente si demandano attribuzioni di significato, preminenza percettiva, organizzazione formale, entro l’architettura generale disegnata dalla struttura narrativa di questo capolavoro assoluto della storia del cinema.

https://it.wikipedia.org/wiki/Metropolis_(film_1927)

sceneggiatura  Fritz Lang, Thea von Harbou
fotografia          Karl Freund, Gunther Rittau

attori   Alfred Abel, Gustav Frohlich, Brigitte Helm, Rudolf Klein-Rogge, Fritz Rasp, Olaf Storm, Theodor Loos, Erwin Biswanger, Heinrich George, Hans Leo Reich, Heinrich Gotho, Margarete Lanner, Max Dietze

Edison Studio - Privacy policy © EdisonStudio 2020.
All Rights Reserved.